UA-72767483-1

Uccide in diretta una giornalista televisiva e un cameraman prima di suicidarsi

Filed under Notizie

Ha scosso l’America e non solo. Negli Stati Uniti, una giornalista televisiva e un cameraman sono stati uccisi in diretta, durante una trasmissione televisiva. Il colpevole, un ex-dipendente della stessa emittente, è morto in seguito in ospedale.

Sono stati uccisi la reporter TV Alison Parker (24 anni) e il cameraman Adam Ward (27 anni), colpiti mentre stavano facendo una trasmissione nello stato della Virginia, per l’emittente WDBJ7, partner delle reti di CBS e CNN.

Il fatto è accaduto in diretta, ieri mattina, alle 6:45, ora locale. Improvvisamente si sono sentiti dei colpi, poi ci sono state le urla dei due giornalisti e la telecamera è caduta a terra.

L’autore del reato, Vester Flee Flanagan, un afroamericano di 41 anni, avrebbe sparato sette o otto colpi.

Dopo l’accaduto la polizia ha inseguito il killer per 5 ore e lo ha arrestato più tardi. L’uomo però ha tentato il suicidio, si è ferito ed è stato portato all’ospedale, dove è morto.

Prima di tentare il sucidio il killer ha postato sui social network il video dell’omicidio.

Su Twitter, con l’account di Bryce Williams, il nome che utilizzava anche quando lavorava per l’emittente, ha caricato la clip.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login