UA-72767483-1

Un SMS che avvisa se il pannolone è sporco

Filed under Lifestyle, Salute

Ai pannoloni dei pazienti anziani e costretti a letto, presto, potrebbe essere applicato un sensore che avvisa gli operatori sanitari con un SMS quando il pannolone è sporco.

I ricercatori di Singapore hanno sviluppato un “sistema di gestione intelligente della continenza”, composto da una striscia sottile che fa da sensore monouso, un trasmettitore wireless compatto, un ricevitore e un software.

Trovarsi con un pannolone sporco per periodi prolungati non è solo scomodo e antigienico, ma può anche causare eruzioni cutanee e infezioni, ha detto il ricercatore Jackie Ying, direttore dell’Istituto di Bioingegneria e nanotecnologia di The Agency for Science, Technology and Research in Singapore.

Il nuovo sensore è facilmente integrabile nei pannoloni per adulti attualmente disponibili sul mercato per facilitare il loro cambio tempestivo.

Si presenta come una striscia sottile, leggera, di metallo, plastica e carta. Questa striscia è poco costosa e può essere incorporata nel pannolone ed essere eliminata facilmente dopo l’uso.

Il trasmettitore wireless, che è collegato al sensore, può essere facilmente collegato e rimosso per il riutilizzo.

Il sistema tiene traccia del livello di umidità del pannolone tramite il sensore.

Una volta che l’umidità ha raggiunto un livello predeterminato, il sensore trasmette un segnale wireless, che avvisa l’operatore sanitario con un SMS.

Così l’operatore potrà cambiare il pannolone del paziente quando necessario.

Il dispositivo sarà molto utile in caso di pazienti che non sono in grado di comunicare, come quelli che soffrono di afasia, di perdita della parola.

You must be logged in to post a comment Login