UA-72767483-1

Diventata cieca dopo aver bevuto 28 Red Bull ogni giorno

Filed under Lifestyle, Notizie, Salute

Una donna irlandese di Newtownabbey è diventa cieca dopo aver bevuto in maniera folle tante bevande energetiche. La donna ingeriva anche 28 lattine di Red Bull ogni giorno.

Lena Lupari, questo il nome della donna, è una madre di tre figli dell’Irlanda del Nord, che a giugno ha perso la vista all’improvviso e non era più in grado di alzare la testa.

A soli 26 anni aveva bevuto litri di Red Bull ogni giorno, per anni, fino a che il suo cervello non è diventato gonfio.

Quando è crollata, i medici hanno scoperto che soffriva di ipertensione intracranica idiopatica (alta pressione anormale all’interno del cranio), patologia probabilmente causata dalle 3000 calorie ingerite quotidianamente, che l’avevano anche portata a essere in forte sovrappeso (165 chili).

Anche se le cause della malattia non sono ancora note, il tipo di patologia di cui soffre la donna spesso colpisce le persone in sovrappeso che prendono determinati farmaci come la pillola anticoncezionale.

I sintomi più comuni sono mal di testa e modificazione della vista, a causa del gonfiore del nervo ottico.

Senza un lavoro, la donna di 26 anni era diventata dipendente dalla Red Bull e aveva cominciato a usare la sua indennità per soddisfare la sua dipendenza.

Aveva bevuto 28 lattine di Red Bull al giorno, consumando solo un pasto, spesso costituito da cibo spazzatura.

Lena aveva così cominciato a soffrire di emicranie e aveva preso antidolorifici per cinque anni prima di essere ricoverata in ospedale.

Ora, ha perso quasi 30 chili in pochi giorni, evitando le bevande energizzanti.

You must be logged in to post a comment Login