Cataratta: non più operazioni, per curarla basterà un collirio

Filed under Lifestyle, Salute

Secondo un team di esperti guidati da Kang Zhang, dell’Università della California (San Diego, USA) la cataratta potrebbe essere trattata in futuro con delle gocce di collirio a base di lanosterolo, sostanza prodotta naturalmente dall’occhio.

I ricercatori sono riusciti a diminuire l’opacità della lente che trasmette la luce nell’occhio ed è preposto alla messa a fuoco sulla retina, testando il prodotto in vitro e sugli animali.

Il lanosterolo, secondo questo studio, può sciogliere le strutture delle proteine anomale all’interno delle cellule della lente dell’occhio.

Sulla rivista Nature, dove sono stati pubblicati i risultati dello studio, il team di ricerca americano dice che il lanosterolo si oppone al lento processo di denaturazione del cristallino e alla formazione di aggregati nell’occhio.

I ricercatori hanno testato un collirio a base di lanosterolo sul cristallino con cataratta di alcuni conigli. I risultati hanno evidenziato che il cristallino ha mostrato un aumento significativo in trasparenza. Test su cani adulti hanno anche mostrato una significativa diminuzione nella severità della cataratta e una maggiore chiarezza della lente.

Secondo gli autori dello studio, queste prove conclusive della loro ricerca spianano la strada a una vera alternativa alla chirurgia.

You must be logged in to post a comment Login