UA-72767483-1

Il robot Philae non dà segni di vita da alcuni giorni

Filed under Scienza

Il robot spaziale europeo Philae, sbarcato sulla cometa ‘Tchouri’, non si fa sentire da 10 giorni. Il fatto inquieta gli astronomi. La paura è che il robot si sia spostato, come ha detto in una dichiarazione l’Agenzia spaziale tedesca. “Anche un semplice cambiamento di posizione potrebbe significare che le sue antenne sono ora bloccate”, ha spiegato. Forse le antenne sono più nascoste o il loro orientamento può essere cambiato.

Il robot era giunto il 12 novembre sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.

Dopo sette mesi di sospensione, si è svegliato il 13 giugno scorso. Da allora, esso aveva comunicato con la sonda Rosetta che si trova a distanza dalla cometa, per non essere interrotta dai getti di gas e polvere.

Philae è dotato di dieci strumenti. Gli scienziati sperano che potrà trovare molecole organiche complesse che potrebbero dare le chiavi sulla comparsa della vita sulla terra.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login