Povertà mondo: gli One Direction sostengono il movimento Action 2015

Filed under Cultura e Società

Povertà mondo: gli One Direction sostengono il movimento Action 2015, per un futuro migliore alla vigilia del vertice ONU per l’adozione dei nuovi Obiettivi di Sviluppo del Millennio e la Conferenza sui cambiamenti climatici

Gli One Direction hanno lanciato oggi l’iniziativa action/1D, grazie alla quale hanno chiesto ai loro milioni di fan di descrivere il mondo ideale in cui vorrebbero vivere, realizzando e condividendo contenuti creativi ad alto potenziale emotivo, inclusi film e fotografie, utilizzando l’hashtag #action1D sui loro canali social.

La campagna fa parte di action/2015, un movimento globale che ritiene che il 2015 possa essere l’anno chiave in cui il mondo si mobiliti concretamente per sconfiggere la povertà estrema, combattere contro le disuguaglianze e i cambiamenti climatici, grazie al contributo di una forte sensibilizzazione che obblighi i leader mondiali a prendere impegni ambiziosi durante i due summit cruciali che si terranno a New York a settembre e a Parigi a dicembre.

Gli One Direction si uniscono a una serie di personaggi noti – tra cui l’Arcivescovo Emerito Desmond Tutu, Malala Yousafzai, Sir Richard Branson, Shakira, Ben Affleck, Bill e Melinda Gates e Bono – che hanno già assicurato il loro sostegno ad action/2015, di cui fa parte anche Save the Children, l’organizzazione dedicata dal 1919 a salvare i bambini e tutelarne i diritti.

Action/1D (https://action1d.onedirectionmusic.com) darà ai giovani di tutto il mondo la possibilità di aggiungere la loro voce al dibattito globale sul futuro delle persone e del pianeta, al fine di delineare la migliore strategia per operare sui temi di sviluppo e clima, mettendo le basi per un miglior avvenire.

Il video di Action/1D è stato lanciato questa mattina su tutte le piattaforme ufficiali e, all’inizio di settembre, i contenuti raccolti verranno mostrati durante un evento mondiale alla vigilia della presentazione alle Nazioni Unite del quadro finale sullo sviluppo sostenibile.

“Ancora una volta i nostri fan ci hanno dimostrato quanto creativi e influenti possano essere quando sono uniti, partecipiamo tutti insieme all’iniziativa, nella speranza di riuscire a creare un cambiamento reale e duraturo nel mondo. I giovani hanno davvero il potere di contribuire a sconfiggere la povertà, lottare contro le disuguaglianze e fermare un pericoloso cambiamento climatico. Adesso è tempo di unirci, di agire e alzare le nostre voci per dimostrare quanto teniamo al futuro del nostro pianeta”, hanno dichiarato gli One Direction.

“Gli One Direction sono la più influente band al mondo e mobilitando milioni di giovani fan accenderanno i riflettori su una delle questioni più importanti del nostro tempo” ha commentato Brendan Cox, Direttore Policy e Advocacy di Save the Children, partner di action/2015. “I processi internazionali in seno alle Nazioni Unite sono senza dubbio molto importanti, ma spesso lenti e difficilmente riescono a coinvolgere la gente. Ci auguriamo che l’impegno degli One Direction possa rendere i summit di quest’anno eventi non solo rilevanti, ma anche entusiasmanti. Solo con un impegno pubblico di questa portata, che appassioni direttamente la gente, potrà essere messo in pratica qualsiasi accordo venga raggiunto.”

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login