UA-72767483-1

Morta dopo che un’ameba mangia-cervello le era entrata dal naso

Filed under Lifestyle, Salute

Una 21enne americana è morta a causa di una meningite purulenta causata dal parassita Naegleria fowleri, meglio conosciuto come ameba mangia-cervello.

L’intruso passa attraverso il naso, penetra tramite le mucose i e percorsi neurali nel cervello. Colpisce principalmente le persone che nuotano nell’acqua calda, delle acque dolci.

Il parassita tramite il naso si fa strada verso il cervello, dove provoca una reazione infiammatoria pericolosa.

Secondo la FDA, 133 persone con l’ameba sono state infettate negli ultimi 53 anni. Ne sono sopravvissute solo tre.

Era il 16 di giugno di quest’anno, quando la giovane donna americana si era sentita male, accusando nausea e mal di testa.

I medici del Northern Inyo Hospital le avevano subito diagnosticato una meningite, prima di inviarla in un altro ospedale a Reno, in Nevada, dove alla fine è morta.

Le analisi successive hanno rivelato il motivo scioccante della meningite: una meningoencefalite amebica primaria causata dal parassita Naegleria fowleri.

You must be logged in to post a comment Login