Il 90 – 95 per cento della popolazione del mondo non sa pensare

Filed under Scienza

Lo scienziato americano Robert Schwartz ha detto che il 90 – 95 per cento della popolazione del mondo non sa pensare.

Direttore del Centro nazionale per l’insegnamento del pensare, negli Stati Uniti, l’esperto dice che la maggior parte della gente non sa pensare, perché nella scuola gli è stato insegnato a pensare in modo molto limitato, utilizzando la memoria.

Secondo Schwartz, dottore anche nell’Università di Harvard, poche persone nel mondo hanno imparato a pensare in modo più ampio e creativo rispetto a quello che gli è stato insegnato a scuola. Ma, il progresso dell’umanità dipende da come si pensa.

La scuola del XXI secolo ha competenze molto diverse dai secoli precedenti, mentre si stanno mantenendo i vecchi modi pericolosamente, dice l’esperto.

Secondo i ricercatori, dobbiamo promuovere la comunicazione, poiché il 99 per cento dei problemi dell’essere umano ha un’origine linguistica e comunicativa.

Inoltre, gli specialisti mirano a incoraggiare gli studenti a essere soggetti attivi nel loro apprendimento, consapevoli della necessità di fornire loro gli strumenti che consentano di pensare in modo critico e innovativo

You must be logged in to post a comment Login