UA-72767483-1

Impiantato a Bari e Ravenna il pacemaker più piccolo al mondo

Filed under Lifestyle, Salute

A Ravenna e Bari, su due pazienti che soffrivano di cuore, è stato impiantato il Micra TPS, il pacemaker più piccolo al mondo, lungo poco più di 2 cm, un decimo della grandezza di un pacemaker tradizionale, e pesante solo 2 grammi.

Il dispositivo si applica senza operazioni invasive, con modalità di impianto non chirurgiche.

Il piccolo pacemaker è stato impiantato al Maria Cecilia Hospital di Cotignola di Ravenna e all’Anthea Hospital di Bari, su due pazienti affetti da squilibri cardiaci.

E’ stato introdotto nell’organismo per via transvenosa, senza ricorrere ad alcun catetere o filo inserito nelle vene, in due interventi chirurgici che sono durati circa 30 minuti, ossia la metà rispetto a un intervento tradizionale.

A sottoporsi a questo nuovo intervento, sono stati un uomo di 64 anni con fibrillazione atriale permanente, bassa risposta ventricolare e asistolie di circa 4 secondi, e una donna di 73 anni, affetta da fibrillazione atriale permanente con bassa risposta ventricolare e fasi di eccessivo rallentamento del battito cardiaco fino a 20 battiti/minuto.

Il Micra Transcatheter Pacing System o Micra TPS, dotato di tecnologia wireless per la ricarica, è stato messo a punto da 12 aziende sanitarie italiane.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login