UA-72767483-1

Condannato il neozelandese che cavava i denti alle donne conquistate

Filed under Notizie

Un neozelandese che aveva l’abitudine di cavare i denti alle sue conquiste durante l’amore è stato condannato venerdì a sei anni di prigione.

Il processo che ha avuto luogo a Wellington ha posto fine all’iter giudiziario nei confronti di un uomo di 56 anni accusato di lesioni volontarie.

Quattro donne hanno testimoniato contro l’uomo che si chiama Philip Lyle Hansen ed è
ossessionato dall’odontoiatria.

L’imputato, che ha una personalità dominante, ama cavare i denti alle donne che gli danno fiducia.

I ricercatori hanno trovato nel computer di Philip Lyle Hansen le tracce di più di 600 ricerche relative all’odontoiatria e alle estrazioni dentali.

Una vittima che ha avuto un rapporto sessuale in macchina è rimasta sconcertata quando l’uomo ha tirato fuori un forcipe e le ha estratto un dente, gettandolo fuori dal finestrino.

Un’altra vittima ha raccontato di come improvvisamente durante i rapporti sessuali, l’uomo avesse utilizzato delle pinze per estrarle i denti.

Gli investigatori in un comodino dell’uomo hanno trovato un paio di pinze con il sangue e il DNA di una delle vittime.

Hansen aveva incontrato gran parte delle donne torturate attraverso il sito FindSomeone.

You must be logged in to post a comment Login