UA-72767483-1

Genova: sottoposta a un intervento brucia arterie, bambina di 6 anni

Filed under Lifestyle, Salute

All’ospedale Gaslini di Genova una bambina di 6 anni, affetta dalla sindrome di Turner, con grave ipertensione e già un episodio di ictus, è stata operata dai chirurghi del nosocomio, coordinati dal neuroradiologo Carlo Gandolfo.

L’operazione “brucia arterie” è stata fatta per la prima volta al mondo su un paziente pediatrico e il lavoro fatto è stato descritto sulla rivista Bmj case report.

Si è trattato di un intervento di denervazione renale, che consiste nel fare un piccolo buco all’inguine, raggiungendo le arterie renali, che vengono bruciate per disconnettere il sistema nervoso del rene dal sistema nervoso centrale, ottenendo un calo della pressione, quando i farmaci non sono più sufficienti.

La bambina, ora, ha una pressione sanguigna che si è normalizzata nell’arco di 12 mesi.

You must be logged in to post a comment Login