UA-72767483-1

La mancanza di sonno può essere un indicatore precoce del morbo di Alzheimer

Filed under Lifestyle, Salute

La mancanza di sonno può favorire l’insorgere del morbo di Alzheimer, secondo uno studio condotto dagli esperti degli Stati Uniti e pubblicato nell’ultima edizione della rivista ‘Nature Geoscience”.

Gli scienziati dell’Università della California, hanno trovato che la proteina beta-amiloide, presente nell’Alzheimer, potrebbe essere correlata al blocco del sonno profondo e riparatore.

Minor quantità di sonno profondo, corrisponde a una minore efficacia nel ripulire questa cattiva proteina.
Più il sonno è disturbato più la memoria si deteriora.

La proteina beta-amiloide è stata trovata anche nei cervelli sani, ma di solito ogni sera viene spazzata via durante la fase del sonno non-REM.

Il problema è quando questa proteina comincia ad accumularsi, cosa associata ai disordini del sonno e dalla malattia di Alzheimer.

Quindi, il team di ricercatori americani sta cercando di determinare se la mancanza di sonno possa essere un indicatore precoce del morbo di Alzheimer.

You must be logged in to post a comment Login