UA-72767483-1

Allarme diabete: in molti smettono le cure

Filed under Lifestyle, Salute

Ai pazienti affetti da diabete servono cure meno complesse, secondo gli esperti riuniti nel congresso dell’American diabets association, in corso a Boston.

Oltre a cure efficaci e sicure, servomo medicinali che abbiano pochi effetti collaterali, che siano comodi, si somministrino poche volte, in modo semplice e indolore.

Daniel Porte, professore dell’Università della California, a San Diego, e professore emerito dell’Università di Washington ha detto, inoltre, che i farmaci che utilizziamo ora per trattare il diabete sono stati studiati 30 o 40 anni fa. Più di uno o due erano già utilizzati negli anni Settanta.

A causa delle cure troppo complicate, quasi la metà dei diabetici italiani decide di non curarsi. Su un totale di circa 3 milioni di diabetici, di cui 2 milioni con prescrizione di ipoglicemizzanti orali, 1,3 milioni abbandonano le terapie entro breve tempo. Sono invece 800 mila italiani che hanno bisogno dell’insulina. Anch’essi in 200mila hanno smesso le cure.

Il diabete non curato può provocare vari danni all’organismo, oltre a morte precoce. In Italia, ogni anno muoiono 27 mila persone a causa del diabete.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login