UA-72767483-1

Corea del Sud: morta quinta persona per virus MERS

Filed under Lifestyle, Notizie, Salute

Una quinta persona in Corea del sud è morta a causa del virus MERS.

Il Governo del Paese ha annunciato domenica che rafforzerà le misure per arginare la diffusione della malattia.

Lo scoppio in Corea del Sud del virus MERS, spesso mortale, era stato segnalato per la prima volta il 20 maggio scorso.

Il paziente che è morto ultimamente era un uomo di 75 anni che era stato nella stanza di emergenza dell’ospedale di Seul dove 17 persone, tra cui due membri dello staff medico, erano stati infettati dal virus MERS.

In Corea del Sud sono stati segnalati 14 nuovi casi di infezione, di cui 10 infettati in uno stesso ospedale di Seul.

Identificata negli esseri umani nel 2012, la MERS o sindrome respiratoria mediorientale, è causata dal coronavirus MERS-CoV.

I nuovi casi segnalati in Corea del Sud portano il numero totale delle vittime a livello mondiale a circa 1.208, sulla base dei dati dell’Organizzazione mondiale della sanità, con almeno 444 decessi correlati.

You must be logged in to post a comment Login