Con smartphone e tablet l’attenzione è inferiore a quella di un pesciolino

Filed under Lifestyle, Salute, Tecnologia

Con l’utilizzo smodato di tablet e smartphone finiamo per avere meno capacità di attenzione di un pesciolino rosso.

Secondo uno studio fatto da Microsoft, la durata media di attenzione umana è scesa al di sotto di quella del pesciolino rosso, per colpa dei gadget che utilizziamo.

I ricercatori hanno cronometrato la durata media di attenzione umana, risultata di appena 8 secondi nel 2013 e scesa di 4 secondi dalla media di 12 secondi del 2000.

Lo studio di Microsoft si è svolto in due fasi. La prima ha coinvolto in un sondaggio 2.000 canadesi. La seconda ha esaminato i livelli di attenzione di 112 partecipanti.

Ha trovato che le persone sono più facilmente distratte in presenza di dispositivi con gli schermi.

Gli “stili di vita digitali possono influenzare la capacità di rimanere concentrati per periodi di tempo prolungati”, dice lo studio, osservando che i canadesi utilizzatori della tecnologia faticano a concentrarsi negli ambienti dove è necessaria un’attenzione prolungata.

Related posts:

Bonificata la casa dell'infermiere malato di Ebola
Meno malati di Alzheimer tra chi ha la pressione alta
Morto a 80 anni lo stilista Elio Fiorucci
Le stufe a legna rilasciano un fumo molto nocivo
I microbi intestinali sono responsabili del senso di sazietà
Smartphone più importante di sesso e alcol

You must be logged in to post a comment Login