Ripopolare Detroit con i rifugiati siriani

Filed under Esteri, Notizie

Gli Stati Uniti dovrebbero accogliere 50.000 rifugiati siriani e sistemarli a Detroit, per ripopolare questa città, hanno scritto due intellettuali giovedì sul New York Times.

“I rifugiati siriani sono una comunità ideale per raggiungere questo obiettivo, gli arabo – americani sono già una presenza dinamica e brillante nella metropoli di Detroit”, hanno scritto David D. Laitin, professore di scienza politica nell’Università di Stanford (California) e Marc Jahr, Presidente della New York City Housing Development Corporation.

La città del nord degli Stati Uniti, una volta era una grande città. Storica capitale dell’industria automobilistica americana, aveva 1,9 milioni di persone nel 1950, mentre oggi ne ha solo 700.000 e presenta quasi 70.000 edifici abbandonati.

Sempre più profughi sono in fuga dalla guerra civile in Siria. Essi sono quasi 1,8 milioni in Turchia e circa 600.000 in Giordania.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login