I giovani obesi hanno un duplice rischio di morire prima dei 55 anni

Filed under Lifestyle

I giovani obesi hanno un duplice rischio di morire prima dei 55 anni, rispetto ai giovani di peso normale, secondo un nuovo studio pubblicato sul British Medical Journal (BMJ).

ObesitàSecondo la ricerca, l’obesità è direttamente correlata agli eventi cardiometabolici prima dei 55 anni, tra cui la trombosi venosa profonda (coaguli di sangue all’interno delle vene).

I giovani uomini obesi hanno anche un rischio superiore, di quasi il 30%, di sviluppare il diabete di tipo 2 e di morire per problemi cardiovascolari.

Per lo studio, sono stati utilizzati i dati di 6.502 uomini danesi che avevano 22 anni nel 1977. La maggior parte di loro (83%) aveva un peso normale, il 5% era sottopeso, 639 uomini erano in sovrappeso e l’1,5% era obeso.

Monitorati continuamente per 33 anni fino alla morte dei volontari è emerso che il 48% degli uomini, che erano obesi all’età di 22 anni, avevano sviluppato una qualche tipo di patologia, come il diabete di tipo 2, l’ipertensione, l’infarto del miocardio, l’ictus, la trombosi venosa ed erano morti prima dei 55 anni.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login