UA-72767483-1

Olocausto: Israele e Usa hanno ricordato le vittime

Filed under Cultura e Società

Nel giorno dell’Holocaust Remembrance Day, il Giorno della memoria delle vittime dell’Olocausto, Israele ha osservato due minuti di silenzio, 70 anni dopo la liberazione dei campi di sterminio nazisti.

Le commemorazioni sono iniziate il 15 aprile al tramonto e sono continuati il 16 aprile.

Negli Usa, Obama ha condannato l’antisemitismo nel giorno dell’Holocaust Remembrance Day.

“Insieme dobbiamo essere contro il fanatismo e l’odio in tutte le sue forme. E insieme, possiamo lasciare ai nostri figli e a tutta l’umanità un mondo più giusto, più libero e più sicuro”, ha detto Obama.

La celebrazione del Giorno della memoria delle vittime dell’Olocausto è stata celebrata in vari paesi tra cui gli Stati Uniti e Israele.

La data corrisponde a quando nel 1943, il 19 aprile ci fu l’inizio della rivolta del Ghetto di Varsavia, mentre, quando mentre si avvicinava la festa della Pasqua ebraica, le forze naziste entrarono nel ghetto.

A livello internazionale si riconosce il 27 gennaio, come Giorno della memoria, data corrisponente alla liberazione di Auschwitz.

You must be logged in to post a comment Login