UA-72767483-1

Ecografie 4D: il fumo in gravidanza danneggia il bambino

Filed under Lifestyle, Salute

Una ricerca fatta nell’Università di Durham ha rivelato che il fumo fa male ai bambini non ancora nati.

Quando le donne incinte fumano in gravidanza i feti si mostrano più irrequieti e i bambini si toccano frequentemente il volto con le mani.

Il fatto è emerso dalle ecografie in 4D, che hanno rivelato questi effetti dannosi del fumo durante la gravidanza, che, già si sa, aumenta il rischio di parto prematuro, di problemi respiratori e anche di morte in culla.

La dott. ssa Nadja Reissland, dell’Università di Durham, ha compiuto il suo studio su 20 mamme che frequentavano il James Cook University Hospital di Middlesbrough, quattro delle quali fumavano una media di 14 sigarette al giorno.

Dai controlli fatti a 24, 28, 32 e 36 settimane, è emerso che i feti delle donne che fumano si muovono più del dovuto, si toccano la bocca e il viso, mentre dovrebbero muoversi di meno quando si avvicinano alla nascita.

La ricerca, condotta dall’Università Durham e dall’Università di Lancaster, è stata pubblicata sulla rivista ‘Acta Paediatrica’.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login