Cuore: fa male cenare tardi e mangiare di notte

Filed under Lifestyle, Salute

Per la salute del cuore è iportante cambiare la propria dieta, ma anche a fare attenzione quando si mangia.

I ricercatori del San Diego State University e dell’Istituto di Salk per gli Studi Biologici hanno trovato che si potrebbero prevenire i problemi cardiaci legati all’età e all’alimentazione nei moscerini della frutta, semplicemente limitando il loro accesso al cibo.

Studi precedenti avevano già notato che le persone che mangiano più tardi durante il giorno o di notte hanno un rischio maggiore di soffrire di malattie cardiache rispetto a coloro che smettono di mangiare prima.

Ora, il nuovo studio, fatto su un gruppo di moscerini, in cui alcuni potevano mangiare quando volevano e gli altri solo in un arco di 12 ore, ha trovato che dopo tre-cinque settimane, il secondo gruppo dormiva meglio, era ingrassato di meno e aveva un cuore molto più sano rispetto agli altri anche se aveva consumato una quantità paragonabile di cibo.

I geni che controllano i ritmi circadiani del corpo evidentente sono importanti.

Anche se è ancora troppo presto per estrapolare questi risultati e applicarli all’uomo, sarebbe almeno opportuno, per i ricercatori, pensare a non fare spuntini di notte.

I moscerini della frutta sono utilizzati da tempo per comprendere la genetica umana.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login