UA-72767483-1

Impiantata mano bionica che si controlla con la mente

Filed under Lifestyle, Salute

Alcuni chirurghi e ingegneri europei hanno ideato una mano bionica, che si controlla con la mente e ripristina la funzionalità dell’arto, senza il rischio di rigetto.

La mano bionica è stata impiantata su tre uomini austriaci, che avevano avuto degli incidenti con lesioni al plesso brachiale. Essi sono diventati i primi pazienti al mondo a sperimentare questa nuova tecnica di ricostruzione bionica.

I risultati dell’esperimento sono stati descritti sulla rivista ‘The Lancet’.

La nuova tecnica è stata sviluppata da Oskar Aszmann, dell’Università di Vienna (Austria), in collaborazione con l’Università di Göttingen (Germania).

I feriti su cui è stato impiantato l’arto avevano lesioni al plesso brachiale e la mano aveva perso il controllo neurale.

Prima dell’amputazione, i tre pazienti hanno seguito per nove mesi un corso di formazione cognitiva per attivare, in primo luogo, i muscoli, poi, per imparare a utilizzare i segnali elettrici in modo da poter controllare la mano virtuale. Una volta imparate le cose, i pazienti hanno subito un’amputazione selettiva e l’impianto della protesi collegata a un dispositivo a stecca attaccato alla mano.

Tre mesi dopo l’amputazione selettiva, i tre uomini sono stati in grado di svolgere attività quotidiane come raccogliere una palla, versare acqua da una brocca, utilizzare una chiave inglese, tagliare del cibo con un coltello, sbottonarsi gli aabiti con entrambe le mani.

You must be logged in to post a comment Login