UA-72767483-1

Trovato ceppo di malaria resistente alle medicine

Filed under Lifestyle, Salute

Un ceppo di malaria resistente alle medicine è stato trovato nell’Asia sud-orientale nell’arco di 25 chilometri dalla frontiera indiana.

Il ceppo trovato potrebbe essere una seria minaccia per il controllo globale e l’eradicazione della malattia, secondo un nuovo studio, pubblicato dagli scienziati dell’Università di Oxford nella rivista ‘The Lancet Infectious Diseases’.

La diffusione dei parassiti della malaria resistenti ai farmaci hanno già preso piede in Myanmar.

Essi già una volta avevano avuto origine nel sud-est asiatico, nel 1960. Attraverso il Myanmar e l’India si erano poi estesi al resto del mondo dove avevano ucciso milioni di persone.

La malaria è trattata con due farmaci, l’artemisinina e un farmaco ‘partner’.

Per ora, questi ceppi resistenti non creano grossi problemi, ma, a medio e lungo termine, potrebbero crearli.

Già, adesso, più di 627.000 persone muoiono ancora di malaria ogni anno, la maggior parte di loro sono bambini al di sotto dei cinque anni di età, che vivono in Africa.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login