UA-72767483-1

La resistenza agli antibiotici dagli allevamenti alla selezione

Filed under Lifestyle, Salute

Gli scienziati stanno iniziando a comprendere come si sviluppa la resistenza agli antibiotici. Un nuovo studio ha trovato che dagli allevamenti all’aperto i batteri possono viaggiare attraverso l’aria e diffondersi alle popolazioni umane.

I batteri sono esseri molto resistenti e possono sopravvivere con le particelle di polvere e viaggiare col vento. In questo contesto avviene una selezione e solo i batteri più resistenti sopravvivono e giungono, diffondendosi attraverso centinaia di migliaia di città e paesi e forse anche in tutto il mondo.

I viaggiatori, a loro volta, possono aiutare la diffusione dei superbatteri tramite la diarrea, una malattia che spesso insorge quando si viaggia..

A dirlo, uno studio fatto da un team di ricercatori della Texas Tech University di Lubbock, negli Usa, che ha analizzato i campioni di aria intorno agli allevamenti di bestiame nelle alte pianure meridionali che si trovano nel Texas nord-occidentale.

I ricercatori, sulla rivista Environmental Health Perspectives, hanno scritto di aver trovato prove di questo fenomeno nei campioni analizzati.

La resistenza agli antibiotici deriva dall’ampio uso di questi farmaci nell’allevamento animale, dove è usato circa il 70% di tutti gli antibiotici.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login