UA-72767483-1

Farmaci comuni aumentano il rischio di demenza

Filed under Lifestyle, Salute

Molti farmaci comunemente usati possono aumentare il rischio di demenza e innescare malattie come il morbo di Alzheimer negli anziani che le prendono ad alte dosi.

Sotto accusa sono i farmaci anticolinergici presi a dosi elevate e per molto tempo, che possono creare un disturbo di comunicazione tra i neuroni e interferire con la memoria, l’apprendimento e l’attività muscolare.

A dirlo, i ricercatori dell’Università di Washington che hanno fatto uno studio su un gruppo di più di 3500 persone di 65 anni e oltre.

Gli autori dello studio, pubblicato sul ‘Journal of the American Medical Association, Internal Medicine’, fanno presente che un gran numero di persone anziane prende questi farmaci, alcuni dei quali sono venduti senza prescrizione medica.

Dalla ricerca è emerso che chi aveva assunto i farmaci nel 23% dei casi aveva sviluppato qualche forma di demenza non reversibile, anche dopo aver smesso di prendere questi farmaci da diversi anni.

You must be logged in to post a comment Login