UA-72767483-1

Calcolare le probabilità di sopravvivenza dei malati gravi

Filed under Lifestyle, Salute

Basato su 29 punti, è stato elaborato un test da un gruppo di esperti australiani, specializzati in cure palliative, per identificare i malati senza speranza di salvezza.

Il test messo riguarda i malati che hanno più di 55 anni di età ed esamina diversi indicatori di salute di un individuo, come il funzionamento degli organi vitali, la funzione mentale, la vulnerabilità e la presenza di malattie (cancro, malattie renali croniche ed epatiche, ad esempio).

Basato su 29 indicatori, calcola le probabilità di morte di un malato nelle successive 4-12 settimane, evitando cure aggressive e orientando il paziente verso cure palliative all’interno o all’esterno dell’ospedale.

Il test inizierà a essere testato entro l’anno in un ospedale di Sydney. Il suo scopo è di identificare i pazienti la cui morte è inevitabile, in modo da evitare trattamenti non necessari e di dare la possibilità ai malati di essere mandati a casa.

Il test si chiama CriSTAL (Criteria for Screening and Triaging to Appropriate aLternative care) ed è stato descritto su ‘BMJ Supportive & Palliative Care’.

I ricercatori hanno esaminato 112 studi ben progettati per arrivare agli esami e ai criteri di morte imminente.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login