Troppo sale incoraggia l’H. pylori e può provocare il cancro allo stomaco

Filed under Lifestyle, Salute

Un nuovo studio ha rivelato che l’eccessivo consumo di sale, non solo causa ipertensione e malattie cardiache, ma può anche aumentare il rischio di cancro allo stomaco.

Il sale, infatti, secondo questo studio, può incoraggiare la crescita dell’H. pylori e renderlo più tossico per le cellule dello stomaco.

Il fattore di rischio di cancro allo stomaco più importante è l’infezione provocata da un batterio chiamato Helicobacter pylori (H. pylori), che provoca un’infiammazione all’interno dello stomaco, che può trasformarsi in tumore.

Le attuali linee guida dall’organizzazione mondiale della sanità (OMS) suggeriscono che non devono essere consumati più di 5g di sale (meno di 1 cucchiaino) al giorno.

Purtroppo la maggior parte delle sale ingerito dalle persone della nostra epoca proviene dai cibi trasformati, quali pane, formaggio, cereali per la prima colazione e piatti pronti, per cui è molto difficile misurare la quantità consumata.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login