UA-72767483-1

Charlie Hebdo, uccisione del poliziotto: l’autore del video si è scusato

Filed under Notizie

Si è scusato con la famiglia della vittima l’uomo che ha ripreso la tragica uccisione del poliziotto, avvenuta nel tragico attacco alla redazione del settimanale satirico Charlie Hebdo, da parte dei due fratelli Kouachi.

Si è trattato di “un riflesso stupido”, ha detto l’uomo, un ingegnere che abita vicino e che ha filmato l’omicidio di Ahmed Merabet, mentre chiede ai suoi uccisori di risparmiarlo.

L’ingegnere parigino, Jordi Mir, 50 anni, ha detto che aveva bisogno di condividere il fatto che aveva ripreso, per questo ha pubblicato il video su Internet, ma, mai, avrebbe immaginato che il video sarebbe stato diffuso così ampiamente.

Mir ha filmato l’accaduto dalla finestra del suo appartamento, in boulevard Richard-Lenoir, a pochi passi dalla sede del settimanale satirico.

Mercoledì, dopo aver ucciso una dozzina di persone nella sede di Charlie Hebdo, i fratelli Kouachi stavano scappando, quando si è avvicinato Ahmed Merabet, un poliziotto di 42 anni che aveva cercato di fermarli.
Jordi Mir aveva ripreso il fatto e pubblicato il video su Facebook 15 minuti più tardi.

You must be logged in to post a comment Login