UA-72767483-1

Scozia: un caso di Ebola diagnosticato a Glasgow

Filed under Lifestyle, Salute

Un membro del personale medico di ritorno dalla Sierra Leone, è risultato positivo al virus dell’Ebola, lunedì, nel Regno Unito, ed è stato messo in isolamento, in un ospedale di Glasgow.

Lo ha detto il governo scozzese in un comunicato, precisando che il paziente è stato isolato e riceve le cure nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Gartnavel.

Tornato in Scozia l’altro ieri sera dalla Sierra Leone via Casablanca, il sanitario è sbarcato all’aeroporto di Heathrow a Londra, ha aggiunto il governo, senza specificare se si tratti di un uomo o di una donna.

Il virus è stato diagnosticato al malato “in una fase molto precoce della malattia”. Il paziente è stato ricoverato in ospedale lunedì mattina, dopo essersi sentito male. E’ stato posto in isolamento alle 07.50 del mattino, ora locale.

Secondo le autorità, il fatto che il virus sia stato diagnosticato “in una fase molto precoce della malattia”, significa che il rischio che qualcun altro possa essere stato contaminato è “considerato estremamente basso”.

Naturalmente intervenire in una fase precoce della malattia dà più possibilità di guarigione al malato.

Il paziente sarà trasferito “appena possibile” a Londra in un’unità specializzata del Royal Free Hospital, ha anche reso noto il governo.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login