UA-72767483-1

Tim Cook è l’uomo dell’anno 2014 per il Financial Times

Filed under Tecnologia

Il CEO di Apple, Tim Cook ha avuto il titolo di personaggio dell’anno attribuitogli dal quotidiano britannico Financial Times.

Per il giornale economico inglese, nell’anno in corso il capo di Apple è uscito dall’ombra del suo predecessore e ha marchiato l’azienda con i suoi valori e le sue priorità, portando nuova linfa, cambiando il modo di gestire la riserva di cassa, aprendo Apple a una maggiore collaborazione e focalizzandosi su problematiche sociali”

In febbraio si era incontrato con gli azionisti e, dopo aver chiesto i profitto delle iniziative sostenibili di Apple, aveva detto agli analisti che l’azienda mira alle cose che sono giuste in quel momento.

“Noi facciamo le cose per ragioni diverse da un profitto, facciamo le cose perché sono buone e giuste” aveva detto Tim Cook.

Nel 2014, l’azienda ha visto aumentare del 50% le sue azioni e il buon lavoro di Cook si è visto anche dalle vendite del nuovo iPhone, che non smettono di aumentare.

Nell’ottobre di questo anno, Tim Cook ha anche parlato al mondo della sua omosessualità, fatto considerato molto positivamente dalla rivista.

You must be logged in to post a comment Login