Ansia e depressione? Meglio andare a letto presto

Filed under Lifestyle, Salute

Andare a letto un po’ prima, garantirsi un sonno sufficiente e di buona qualità, è indispensabile per far fronte all’ansia e per pensare positivo, secondo uno studio fatto nell’Università di Binghamton.

Andare a letto un po’ prima tiene lontano i pensieri negativi e l’ansia, secondo lo studio pubblicato su ‘Cognitive Therapy and Research’.

I pensieri negativi ripetitivi, le preoccupazioni o le ansie eccessive per il futuro, il ritorno troppo sistematico al passato e alle sue esperienze spiacevoli, caratterizzano spesso il disturbo d’ansia generalizzato, la depressione maggiore, la sindrome da stress post-traumatico, il disturbo ossessivo-compulsivo o l’ansia sociale, spiegano gli autori, che hanno condotto lo studio su 100 giovani adulti.

Dalla ricerca è emerso che le persone abituate a dormire poco e ad andare a letto molto tardi erano spesso più sopraffatte dai pensieri negativi, rispetto a quelle che avevano più normali e regolari orari di sonno.

You must be logged in to post a comment Login