La firma della malattia di Alzheimer è nel sangue

Filed under Lifestyle, Salute

I ricercatori dell’Università di Melbourne hanno sviluppato un esame del sangue in grado di rilevare la malattia di Alzheimer, anni prima che i sintomi siano evidenti. Si tratta di un test, non invasivo, facile e veloce.

In uno studio, fatto su 100 persone, i ricercatori australiani hanno trovato che i soggetti con malattia di Alzheimer, o con la probabilità di svilupparlo, hanno una firma genetica particolare che li distingue dalle persone sane.

Tra le 100 persone che hanno partecipato allo studio australiano, con l’età media di 80 anni, ci sono stati soggetti sani, con e senza una storia familiare di malattia di Alzheimer, persone con decadimento cognitivo lieve e volontari, a cui era stata diagnosticata la malattia di Alzheimer.

Nello studio, pubblicato su ‘Molecular Psychiatry’ si dice che a fare la differenza è il materiale genetico chiamato microRNA, che circola nel sangue.

I mutamenti di questo materiale genetico sono la spia del morbo di Alzheimer.

I test del microRNA, nello studio australiano, hanno rilevato il morbo di Alzheimer con una precisione del 91%, cinque anni prima della diagnosi ufficiale.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login