La Gran Bretagna non salverà i migranti nel Mediterraneo

Filed under Esteri, Notizie

La Gran Bretagna non supporterà le operazioni nel Mediterraneo finalizzate alla ricerca e al salvataggio dei migranti che tentano di raggiungere l’Europa.

Lo ha fatto sapere, il Foreign Office martedì, rispondendo a un’interrogazione della Camera dei Lord, mentre l’operazione ‘Mare Nostrum’, che ha salvato più di 150.000 persone in un anno, sta per essere completata, questa settimana.

Il Ministero degli Affari Esteri britannico dice che queste operazioni di salvataggio creano un ‘fattore di attrazione’ per i migranti, incitandoli a tentare la pericolosa traversata del mare, conducendoli verso tragiche e inutili morti.

Il segretario di Stato per gli Affari esteri britannico, Joyce Anelay, ha precisato che Londra, invece, intende concentrarsi ‘sui Paesi d’origine e di transito’, lottando contro i trafficanti.

L’Unione europea si prepara a lanciare dall’1 novembre l’operazione “Triton” per pattugliare il Mediterraneo.

L’ operazione è destinata ad aiutare, ma non a sostituire, gli sforzi fatti dalle autorità italiane, secondo la Commissione europea.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login