Safety Check: la funzione di Facebook che aiuta nei disastri ambientali

Filed under Tecnologia

I social network non sono solo un mezzo per occupare il tempo libero. Facebook, ad esempio, può essere utile in caso di disastri naturali con la funzione ‘Safety Check’.

Lo strumento, sviluppato come ‘Disaster Message Board’ nel 2011, dopo il terremoto e lo tsunami in Giappone, permette di sapere se gli amici, che si trovano in una zona in cui è accaduto un disastro ambientale stanno bene.

Una volta che gli utenti hanno attivato lo strumento, esso determina la posizione di qualcuno, utilizzando la città che questi ha elencato nel suo profilo, l’ultima posizione che ha condiviso o la città in cui sta usando Internet.

Se si trova in un’area colpita da una catastrofe naturale, la verifica di sicurezza di ‘Safety Check’ invia una notifica chiedendo se egli è al sicuro.

Se dice di sì, la cosa viene notificata agli amici di Facebook.

Related posts:

Il mini computer da indossare come un orecchino
Ross Ulbricht, il fondatore del sito 'Silk Road', passerà la sua vita in carcere?
Down di Facebook, colpa delle Graph API
Degli hacker hanno aiutato l'FBI ad accedere ai dati dell'iPhone della strage
Ti senti male? Dillo a Google
Foglie artificiali contro il riscaldamento globale

You must be logged in to post a comment Login