Da’ alla luce un bambino dopo il trapianto dell’utero

Filed under Lifestyle, Salute

Una donna svedese di 36 anni ha potuto avere un figlio, grazie a un trapianto di utero.

Nata senza utero a causa di una malattia genetica, ha dato alla luce nel mese di settembre un bambino sano di 1.775 kg, dopo 31 settimane di gravidanza, come ha riportato la rivista medica britannica ‘The Lancet’.

Il nome della donna non è stato divulgato, ma il chirurgo, Liza Johannesson, che l’ha avuta in cura ha detto che dopo il parto madre e figlio stanno bene.

Il primo trapianto di utero è stato condotto da un team guidato dal professor Mats Brännström, specialista di ginecologia e ostetricia dell’Università di Göteborg, dopo più di dieci anni di ricerca.

La tecnica dà speranza alle donne che non possono avere figli perché sono nate senza utero, hanno malformazioni o hanno subito la rimozione dell’utero a causa di un cancro o di una emorragia avuta in una precedente gravidanza, dice il team di specialisti che ha effettuato il trapianto dell’organo, aggiungendo che la tecnica potrebbe anche evitare qualche ricorso a una madre surrogata.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login