Foto nude delle celebrità: gli avvocati delle star minacciano Google

Filed under Tecnologia

Degli avvocati che rappresentano le celebrità, colpite recentemente dal furto e dalla pubblicazione di foto private su Internet, hanno minacciato di presentare una causa milionaria contro Google se la società non rimuoverà il materiale da Internet.

In una lettera inviata imercoledì alla società, la ditta Lavely & Singer ha assicurato che Google potrebbe dover pagare più di 100 milioni di dollari (circa 79 milioni di euro) “a causa del suo comportamento poco etico”.

“Google sta guadagnando milioni beneficiando della violenza sulle donne”, dicono gli avvocati, che hanno dato quattro settimane all’azienda per prendere provvedimenti ed evitare che le immagini intime ottenute dagli hacker continuino ad apparire su pagine come Blogspot e YouTube, amministrate dalla società.

“Se le vostre mogli, figlie o parenti fossero state vittime di queste violazioni flagranti dei diritti umani fondamentali, sicuramente avreste preso le misure del caso”, ha detto l’ufficio, che ha accusato il gigante della ricerca di dare la priorità ai suoi profitti invece che ai diritti delle persone.

“Se le vittime sono famose non fa nulla. Nulla, tranne ricevere milioni di dollari di entrate pubblicitarie dai suoi partner commerciali, cercando di monetizzare questo scandalo, invece di porvi fine”, hanno accusato i legali, riferendosi a Google.

Un portavoce di Google ha detto in un comunicato che la società ha eliminato “decine di migliaia di foto”, dopo la minaccia e che finora ha “chiuso centinaia di account.

Related posts:

Rubate due milioni di password di Facebook, Twitter, Yahoo, Gmail
Il BlackBerry ora ha le dimensioni di un passaporto
Facebook ha acquisito QuickFire per l'upload veloce dei video
Samantha Cristoforetti : anche nello spazio il meteo è importante
Ergastolo per Ross Ulbricht, fondatore del mercato nero del web
Il fondatore di Facebook dona 3 miliardi di euro per la ricerca biomedica

You must be logged in to post a comment Login