Più obesità infantile con gli antibiotici assunti nei primi anni di vita

Filed under Lifestyle, Salute

I bambini piccoli che assumono molti antibiotici aumentano il loro rischio di diventare obesi quando cresceranno, secondo un nuovo studio fatto da alcuni scienziati americani e pubblicato sul ‘Journal of the Medical American Association (JAMA)’.

Questo non vuol dire che gli antibiotici sono la causa dell’obesità, ma solo che questi medicinali in qualche modo influenzano il corpo, ad esempio distruggendo i batteri intestinali buoni e favorendo, in questo modo, l’obesità.

Gli scienziati per il loro studio hanno esaminato i problemi di salute di alcuni bambini fino all’età di 5 anni.

Hanno analizzato le cartelle relative agli anni 2001-2013 che riguardavano più di 64.500 ragazzini.

E’ emerso che il 70% di loro aveva subito almeno due volte un trattamento antibiotico nei primi 24 mesi di vita.

I ricercatori hanno trovato che due terzi dei bambini avevano ricevuto antibiotici prima dell’età di due anni e che a questo era collegato un maggior rischio di obesità, che andava dal + 2% al + 21%.

Quando erano stati somministrati antibiotici ad ampio spettro prima dei 5 mesi c’era stato un aumento del rischio di obesità stimato tra il + 3% e il + 19%. Quando questi antibiotici erano stati prescritti tra i 6 e gli 11 mesi il maggior rischio di obesità era andato dal + 4% al + 14%.

Se questi antibiotici erano stati prescritti più di quattro volte prima dei 2 anni, il rischio di obesità era diventato da + 6% fino a + 29%.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login