UA-72767483-1

L’olio essenziale di rosmarino migliora la memoria

Filed under Lifestyle

Gli psicologi del Northumbria University, in Newcastle, hanno condotto uno studio presentato all’Annual Conference of the British Psychological Society in Harrogate, in cui hanno detto che annusare l’olio essenziale di rosmarino migliora le funzioni della memoria.

rosemaryI ricercatori hanno condotto il loro studio su un totale di 66 persone, le quali erano state sistemate in modo casuale in due camere, una profumata al rosmarino e l’altra no.

L’olio essenziale di rosmarino era stato diffuso mettendone quattro gocce in un diffusore di aromi con una ventola, acceso per cinque minuti prima che i volontari entrassero nella stanza per fare un test sulle funzioni delle memoria.

E’ emerso che i volontari che erano stati nella stanza profumata con l’olio essenziale di rosmarino avevano eseguito meglio i compiti di memoria rispetto ai volontari sistemati nella stanza non profumata.

Ai volontari erano stati prelevati anche campioni di sangue per testare i livelli di un composto chiamato 1,8-cineolo, un componente dell’olio essenziale di rosmarino che in precedenti ricerche aveva dimostrato di essere coinvolto nei processi biochimici legati alla memoria.

L’analisi del sangue ha anche mostrato che i livelli ematici di 1,8-cineolo erano più elevati negli individui che erano stati nella stanza profumata di rosmarino. Evidentemente i componenti volatili dell’olio essenziale di rosmarino erano stati assorbiti nel flusso sanguigno dopo essere stati respirati.

Per i ricercatori l’olio essenziale di rosmarino potrebbe essere utile per migliorare le prestazioni in aritmetica e quelle della memoria a lungo termine, come ricordarsi di prendere un farmaco in un determinato tempo o di inviare un biglietto d’auguri.

You must be logged in to post a comment Login