UA-72767483-1

Ebola: il siero funziona sulle scimmie, ma …

Filed under Lifestyle, Salute

Il siero sperimentale ZMapp, nei test di laboratorio, ha dato risultati positivi al 100% nelle scimmie infettate con il virus dell’Ebola.

Diciotto primati con il virus della febbre emorragica sono tutti sopravvissuti, grazie al siero, tra cui quelli il cui trattamento era iniziato solo poche ore prima della probabile morte del soggetto.

Nessun altro trattamento sperimentale per l’Ebola aveva ottenuto tali risultati su degli animali di laboratorio con un lungo periodo di contaminazione.

Due cittadini americani, che erano stati contaminati dal virus durante un viaggio in Liberia, sono stati curati con l’anticorpo, sviluppato dalla compagnia farmaceutica ZMapp Biopharmaceutical con sede a San Diego.

I medici non l’hanno detto con certezza se il siero è stato responsabile della loro guarigione perché una procedura identica è stata inefficace su un medico liberiano e su un sacerdote spagnolo che sono, entrambi, morti.

I risultati ottenuti sulle scimmie tuttavia costituiscano “un monumentale successo”, ha detto il virologo Thomas Geisbert del dipartimento di medicina dell’Università del Texas, in un commento pubblicato sul sito della rivista ‘Nature’.

You must be logged in to post a comment Login