Papa Francesco: non si fa la guerra in nome di Dio

Filed under Esteri, Notizie

Papa Francesco ha invitato domenica a trovare per l’Iraq “una efficace soluzione politica a livello internazionale e locale”.

Le notizie che giungono dall’Iraq, ha detto il Papa dopo l’Angelus, “ci lasciano increduli e sgomenti”: “migliaia di persone, tra cui tanti cristiani, cacciati dalle loro case in maniera brutale, bambini morti di sete e di fame durante la fuga, donne sequestrate, persone massacrate, violenze di ogni tipo, distruzione dappertutto, distruzione di case, di patrimoni religiosi, storici e culturali”…

Per il Papa, “tutto questo offende gravemente Dio e offende gravemente l’umanità”, perché, “non si porta l’odio in nome di Dio… Non si fa la guerra in nome di Dio…”.

Poi, il Pontefice ha invitato la gente raccogliersi in silenzio e a pregare per le persone che soffrono in Iraq.

Il Papa ha anche ringraziato tutti coloro che portano sollievo a queste persone sofferenti e ha ricordato di aver nominato il cardinale Fernando Filoni come suo inviato personale in Iraq.

l cardinale Filoni, già nunzio apostolico in Iraq e in Giordania, dovrebbe andare lunedì in Kurdistan, dove sono approdati molti esuli cristiani in fuga a causa dell’avanzata dei jihadisti dello stato islamico.

 

Related posts:

In un video, le immagini dell'incidente di Schumacher
Eclissi di sole: a Roma in 6 al Pronto Soccorso
Corea del Sud: morta quinta persona per virus MERS
Giappone: lasciano per punizione il figlio di 7 anni in una foresta e lo perdono
Luci, magia e innovazione con Arezzo Città del Natale
UCI Cinemas e Coca-Cola HBC Italia: iniziative per i terremotati

You must be logged in to post a comment Login