Ama un uomo da sette anni, poi scopre che è suo fratello

Filed under Esteri, Notizie

Sta commovendo il Brasile e il mondo intero la storia di Adriana, una donna brasiliana abbandonata dalla madre quando aveva solo un anno.

Per 40 anni, Adriana, in Brasile, aveva aspettato il momento in cui avrebbe ritrovato e incontrato la madre, Maria.

Per farlo, si era rivolta a un sito e a un programma di Radio Globo, che fa incontrare le persone con i parenti e gli amici con cui non sono più in contatto.

La donna, in trasmissione, quando è riuscita a parlare con la madre si è molto emozionata ma molto più grande sono stati la sua sorpresa e lo shock provati quando ha scoperto che l’uomo che ama da sette anni e con cui ha avuto una figlia di sei, è in realtà suo fratello.

Maria, la madre, aveva abbandonato sua figlia scappando da suo marito, che da sempre la minacciava e abusava di lei.

Al momento, Adriana aveva solo un anno di età.

Per ritrovare la madre, poi, aveva fatto un appello a “A Hora é Agora”, “Il tempo è ora” di radio Globo a São Paulo, per poter partecipare al programma specializzato nella ricerca di persone scomparse .

Ma la sorpresa è stata grande quando le due donne si sono incontrate telefonicamente e la figlia ha chiesto alla madre se avesse avuto altri figli, oltre a lei.

La madre ha risposto di aver avuto anche ‘Leandro’, concepito con un altro uomo, diverso dal padre di Adriana.

Così, la donna ha scoperto, che, senza saperlo, si era innamorata di suo fratello.

Naturalmente, non sono stati diffusi i nomi reali dei protagonisti della vicenda, né dove vivano, anche per tutelare la privacy della bambina di sei anni.

Related posts:

Papa Francesco ha condannato i religiosi che vivono da ricchi
Impiantati su 50enne gli embrioni del marito morto
Licenziata la giornalista che ha fatto lo sgambetto a un migrante
Russia: morte più di 30 persone in una miniera
Il partito della Merkel superato dalla Destra anti-immigrati
Nuovi progetti per l’assistenza integrata ospedale-territorio

You must be logged in to post a comment Login