UA-72767483-1

GMail riconosce gli indirizzi con caratteri accentati e non latini

Filed under Tecnologia

GMail può ora riconoscere gli indirizzi email che “contengono caratteri accentati o non latini”. Ad annunciarlo è stato lo stesso motore di ricerca con un post pubblicato sul blog aziendale.

Google ha spiegato che la nuova funzionalità, che prossimamente riguarderà anche Google Calendar, esige che ogni provider di posta elettronica e ogni sito Web adotti lo stesso sistema.

Gli utenti, comunque, non potranno creare nuovi account Gmail con questi caratteri non latini.

Per ora, dice Google, gli utenti Gmail possono inviare e ricevere email da persone che hanno questi caratteri nei loro indirizzi email.

In precedenza, gli indirizzi email consentivano solo l’impiego di caratteri alfanumerici e di alcuni simboli.

Nel 2012, l’IETF (Internet Engineering Task Force) ha dato vita ad un nuovo standard, ma la sua adozione è ancora limitata.

Quello di Google è un primo passo, nell’attesa che anche altri adottino il nuovo sistema.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login