UA-72767483-1

Morto in Sierra Leone il medico che lottava contro l’Ebola

Filed under Lifestyle, Salute

L’ufficiale medico del centro di trattamento per l’Ebola a Kenema, in Sierra Leone, è morto martedì 29 luglio, dopo aver preso il virus.

Sheik Umar Khan, virologo 39enne, era stato definito dal Ministero della salute del Paese un “eroe nazionale”.

L’uomo era stato infettato dal virus e, qualche giorno prima del decesso, era stato trasferito in un centro medico gestito da Médecins sans Frontières, nel nord del Paese.

Il virus Ebola si sta diffondendo pericolosamente da diversi mesi in Africa occidentale e potrebbe dilagare “come un incendio boschivo”, secondo le autorità sanitarie americane.

Fin dall’inizio dell’anno, ci sono 1201 casi, di cui 672 mortali, secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Varie compagnie aeree, ora, hanno sospeso i voli per la Sierra Leone e la Liberia, dato il dilagare dell’epidemia.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login