UA-72767483-1

Si chiama mCouple: è l’app che sa se un partner tradisce

Filed under Tecnologia

Per controllare il proprio figlio, ma anche un partner, un marito o una moglie, esiste un’app che traccia ogni dettaglio della vita digitale di qualcuno.

Sviluppata dalla società londinese ‘mSpy’, l’applicazione per smartphone si chiama “mCouple” e deve essere scaricata rigorosamente con il consenso del partner.

L’app dà accesso a ogni chiamata fatta da un eventuale partner, ai suoi messaggi e alla sua posta elettronica.

Inoltre, traccia qualsiasi attività fatta su Skype e Facebook, così come le foto e i video scaricati o condivisi tramite smartphone.

Gli utenti possono anche registrare le conversazioni telefoniche di un partner e monitorare i suoi movimenti utilizzando la tecnologia GPS.

Attualmente, l’app è destinata a quei genitori che vogliono controllare i loro bambini o agli uffici che vogliono monitorare il loro personale. Ma l’app può anche essere utilizzata per scoprire le eventuali scappatelle di un partner.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login