UA-72767483-1

La super luna vista durante il week end

Filed under Scienza

Durante il fine settimana, una “super luna”, ha attraversato il cielo. Visibile il 12 luglio, la prima delle tre super lune visibili del 2014 è apparsa più grande e luminosa del solito, dato che distava “solo” 358,257 chilometri dal nostro pianeta.

La super luna di luglio sarà seguita da altre super luna, in agosto e in settembre.

Per il 2014 gli astronomi avevano previsto cinque super lune. Ma solo quelle di luglio, agosto e settembre visibili. Le altre, a gennaio, sono avvenute durante la luna nuova, quando la luna era invisibile dalla terra.

L’effetto della super luna è ancora più impressionante quando l’avvicinamento coincide con la luna piena.

Il termine super luna è stato inventato nel 1979 dall’astrologo Richard Nolle.

Il nostro satellite, che gira in un’orbita ellittica, non è sempre alla stessa distanza dalla terra.

Una super luna accade quando il satellite è più vicino alla terra e, per ovvi motivi, la luna, vista dal nostro pianeta appare più grande.

Quando raggiunge il perigeo (il punto più vicino), la luna è a circa 50.000 km più vicina di quando è più lontana dalla terra (apogeo).

Nel caso della super luna, il satellite può apparire fino al 14% più grande e al 30% più luminosa del solito.

Ma luna di luglio non è stata la più grande dell’anno. La “luna del mais”, il 10 agosto, sarà la più grande, dato che sarà più vicina alla terra rispetto alla luna di luglio, di circa 1.400 km.

Il momento migliore per osservare la super luna rimane quello dell’alba o del tramonto.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login