UA-72767483-1

Lo stress prolungato provoca vuoti di memoria

Filed under Lifestyle, Salute

Lo stress continuo e duraturo, a casa e sul posto di lavoro, può danneggiare la memoria a breve termine con l’età, secondo alcuni scienziati americani dell’University of Iowa (UI).

In uno studio condotto su dei ratti, i ricercatori hanno scoperto che i livelli persistentemente elevati dell’ormone dello stress, il cortisolo, portano alla perdita graduale delle sinapsi nella corteccia prefrontale, la parte del cervello dove vengono memorizzati i ricordi a breve termine.

Essere stressati a lungo, con il passare del tempo porta ad avere vuoti di memoria, scrivono gli autori dello studio sulla rivista “Journal of Neuroscience”, spiegando che un aumento transitorio del cortisolo è vitale per la sopravvivenza, perché aiuta ad affrontare meglio le avversità della vita, ma che gli innaturali alti livelli dell’ormone o le continue “esplosioni” nella produzione di esso, sono nocivi.

You must be logged in to post a comment Login