UA-72767483-1

E’ morta Stephanie Kwolek, aveva inventato il Kevlar

Filed under Scienza

Stephanie Kwolek è deceduta all’età di 90 anni. Aveva inventato il Kevlar un polimero termoplastico che ha rivoluzionato il settore della protezione personale ed è utilizzato per fare i giubbotti antiproiettile.

Vero e proprio pioniere del gentil sesso, nel campo della scienza, la Kwolek, con la sua invenzione, ha salvato molte vite.

La notizia della sua morte è stata data anche dalla DuPont, società per cui la celebre chimica aveva lavorato.

“Siamo tutti rattristati per la morte della scienziata della DuPont, Stephanie Kwolek, un chimico creativo e determinato e un vero pioniere per le donne nella scienza”, ha detto il CEO della DuPont Ellen Kullman in una dichiarazione.

La scienziata è morta mercoledì a seguito di una breve malattia. Si è spenta a Talleyville, Delaware, negli Stati Uniti.

Proveniva da una famiglia di umili origini e aveva trovato lavoro alla DuPont, nel 1946, quando molti uomini allora erano morti in guerra.

Tenace e testarda, come dice chi la conosceva, aveva creato una sostanza cinque volte più resistente dell’acciaio.

Il Kevlar era stato messo a punto alla metà degli anni Sessanta, quando la Kwolek aveva 42 anni e stava lavorando nella stazione sperimentale della DuPont a Wilmington, per sviluppare una fibra super forte in grado di rinforzare i pneumatici.

Stephanie Kwolek era molto contenta, ogni volta che qualcuno le diceva che suo giubbotto gli aveva salvato la vita.

You must be logged in to post a comment Login