UA-72767483-1

Una pillola al pomodoro migliora la funzione dei vasi sanguigni

Filed under Lifestyle, Salute

Un nuovo studio, pubblicato sulla rivista PLOS One, ha trovato che un supplemento giornaliero di estratto di pomodoro migliora la funzione dei vasi sanguigni nei pazienti con malattia cardiovascolare.

L’ortaggio contiene il licopene, un potente antiossidante che è 10 volte più potente della vitamina E e fa bene al cuore.

La potenza del licopene, inoltre, migliora quando è abbinato con l’olio di oliva.

Per capire il meccanismo benefico del pomodoro, i ricercatori dell’Università di Cambridge hanno effettuato uno studio su 36 pazienti con malattia cardiovascolare e 36 volontari sani, a cui a caso è stata data una pillola con sette mg di licopene o un placebo.

I ricercatori hanno scoperto che sette mg di supplemento orale di licopene migliora e normalizza l’endotelio, ossia il rivestimento interno dei vasi sanguigni, nei pazienti malati, ma non nei volontari sani.

Il licopene nello studio aveva migliorato l’allargamento dei vasi sanguigni del 53 per cento.

I ricercatori hanno concluso che nelle persone a rischio di malattie cardiache e di ictus, una quotidiana ‘pillola di pomodoro’ può fornire dei benefici, magari abbinata ai farmaci tradizionali.

You must be logged in to post a comment Login