UA-72767483-1

I venti nell’Oceano australe non sono mai stati così forti

Filed under Cultura e Società

Uno studio dell’Australian National University dice che nell’Oceano australe i venti non sono mai stati così forti da 1.000 anni.

Questo fenomeno è legato all’aumento delle emissioni di gas a effetto serra, responsabili del riscaldamento della temperatura media del globo.

Uno studio pubblicato su ‘Nature Climate Change’, dice che il tratto di mare che separa il continente Antartico, l’Australia e Sud America svolge un ruolo critico nella regolazione del clima.

Adesso, questo fatto ha conseguenze disastrose per l’Australia, paese in cui la siccità è in peggioramento, gli incendi boschivi sono diventati giganteschi e i periodi di ondate di calore ricorrono ogni anno.

L’impatto negativo dei cambiamenti interessa anche i pinguini, animali che vivono nell’Antartide.

Secondo Steven Phipps, ricercatore nell’Università del New South Wales in Australia, l’attività umana è la principale responsabile di questi cambiamenti.

Dagli anni Settanta, nella zona, la situazione si è sempre più aggravata a causa dell’allargamento del buco dell’ozono.

You must be logged in to post a comment Login