UA-72767483-1

Team svedese, guidato da italiano, ricostruisce esofago funzionante

Filed under Lifestyle, Salute

Un team di ricerca svedese è riuscito a far crescere un esofago funzionante.

Il dottor Paolo Macchiarini, un italiano che lavora a Stoccolma e che per primo aveva trapiantato una trachea ricostruita su un uomo, ora, col suo team è riuscito a ricostruire un esofago funzionante e spera di poter effettuare un simile trapianto sulle persone entro quattro-cinque anni.

Macchiarini, chirurgo e professore di medicina rigenerativa nel Karolinska Institutet, era diventato famoso quando aveva eseguito il primo trapianto di una trachea, nel 2008. Da allora, ha fatto 19 operazioni simili in vari posti nel mondo.

L’attuale studio ricostruttivo, pubblicato sulla rivista ‘Nature Communications’, descrive come il team ha operato per creare il tessuto dell’esofago, a partire dai pezzi dell’esofago di alcuni ratti, combinati con le cellule staminali mesenchimali prelevate dal midollo osseo degli animali, e poi lo abbia trapiantato con successo sugli stessi topi.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login