UA-72767483-1

Ricostruita vagina a 4 ragazze, partendo dalle loro cellule

Filed under Lifestyle, Salute

A quattro giovani donne, nate con vagine anormali o senza vagina, sono state impiantate delle vagine coltivate in laboratorio, a partire dalle loro cellule.

Tutte e quattro le donne ora sono sessualmente attive e hanno una funzione vaginale normale.

Due delle quattro, che erano nate con un utero, ma senza vagina, ora hanno le mestruazioni normalmente.
Non è ancora chiaro se queste donne potranno avere figli, ma poiché sono mestruate, la cosa potrebbe essere possibile. Lo ha detto il dottor Anthony Atala, del Wake Forest Baptist Medical Center nella Carolina del Nord, che ha guidato l’impresa, descritta sulla rivista Lancet.

L’intervento è il primo che mostra che possono essere costruite vagine in laboratorio, usando le cellule delle pazienti che hanno bisogno di interventi di chirurgia ricostruttiva.

Atala ha detto che a volte le donne “non possono avere le mestruazioni, soprattutto quando hanno un grave difetto e non hanno un’apertura”. Questo può causare dolore addominale, quando il sangue mestruale si raccoglie nell’addome e non “ha un altro posto dove andare”.

Le ragazze dello studio avevano un’età compresa tra i 13 e i 18 anni al momento degli interventi, effettuati tra il giugno del 2005 e l’ottobre del 2008.

You must be logged in to post a comment Login